Senza Karin Knapp l'esito è scontato per l'Eosolare

Stampa

Con l'assenza della numero uno dell'Eosolare di A2 femminile, Knapp, la squadra non aveva nessuna pretesa circa l'eventuale promozione nella massima serie, tenuto anche conto del risultato dell'andata sui campi di casa (sconfitta per 4 a 0).

La tennista altatesina ha, infatti, anche oggi disputato la sua seconda finale consecutiva in un torneo ITF, non potendo così essere disponibile per l'incontro di Cagliari.

In vista di ciò, le speranze di una rimonta erano praticamente nulle, ed infatti sono stati disputati solo due incontri che sono bastati per determinare la promozione del TC Cagliari nella massima serie.

Per la cronaca, le partite disputate sono state Ungur (C) - Meruzzi (P), match che ha visto il ritiro della giocatrice veronese sul punteggio di 3 - 1 per l'avversaria, e Sulpizio (C) - Parisi (P), terminata per 6 - 1, 6 - 0.

Resta comunque una grossissima soddisfazione da parte di tutto lo staff della squadra, che ha sia raggiunto l'obiettivo stagionale della salvezza, ma che poi ha addirittura visto una squadra di altissimo livello e che se non fosse stato per alcune coincidenze , avrebbe potuto giocarsi l'ingresso in A1.

Nel frattempo si sta già lavorando per il rafforzamento della stessa, in vista del campionato 2012.

Non resta che augurarsi un buon lavoro!

 

TC Cagliari - Eosolare Pisticci                                   2 - 0

 

Ungur (C) - Meruzzi (P)                                          3 - 1, rit.

Sulpizio (C) - Parisi (P)                                           6 - 0  6 - 1