A Potenza opportunità di confronto per la Scuola Tennis del Circolo pisticcese

Stampa
L'incontro tra le scuole tennis del Ct Pisticci e del Bodi Omniaservice Potenza che si terrà nel capoluogo lucano domenica 20 novembre presso le strutture del Centro Tecnico Regionale di via Racioppi, non rappresenta soltanto una occasione di confronto tecnico tra allievi di scuole tennis diverse ma anche un momento di forte socializzazione che coinvolge i piccoli tennisti ma anche i loro rispettivi maestri e genitori che in maniera massiccia saranno presenti all'evento.
Pertanto la valenza tecnica del raduno va a braccetto con quella sociale e familiare che non soccombe nell'importanza generale e nella prospettiva concreta di una crescita globale del movimento; il quale, ovviamente, non può prescindere da tutte le sue risorse disponibili che sono, ahimè, in gran parte se non esclusivamente, umane. Portare quindi i genitori sui campi da tennis in un contesto gioioso ed amichevole non può che favorire il loro atteggiamento in un'ottica di collaborazione fattiva e mai contrastata con i propri figli tennisti e le società, che attrraverso i loro dirigenti si adoperano perchè crescano prima di tutto sani moralmente e fisicamente e poi se mai anche come buoni tennisti.
E di buoni tennisti la Regione Basilicata già dispone, sia pure in numero ridotto, e rappresentano occasione di orgoglio e fierezza non soltanto per i Circoli di appartenenza ma anche per i dirigenti regionali.

Non ci resta quindi che confermare la nostra soddisfazione nell'aver accettato l'invito del Maestro Giulio Spadafora, rivolto, crediamo, a rafforzare da una parte l'impegno concreto di promozione del tennis nella città di Potenza, di cui il predetto istruttore si è fatto entusiasta protagonista, e dall'altra l'amicizia tra i due Circoli coinvolti nell'iniziativa, che, lo ricordiamo, dopo la manifestazione prettamente tecnica si ritroveranno in una gustosa prosecuzione presso un bellissimo agriturismo della zona.